La vendita della tua casa, è il nostro primo interesse.

Il metodo per chi vuole vendere davvero!

IL NOSTRO METODO PER VENDERE LA TUA CASA

IL METODO – VENDI VELOCE E SICURO – E’ STRUTTURATO IN 3 FASI CHE TI PERMETTE DI VENDERE CASA CON IL MASSIMO GUADAGNO NEL MINOR TEMPO.

PER CHI E’ STATO CREATO QUESTO METODO?

Questo metodo è stato pensato in particolare per tutti quei proprietari di casa che vogliono ottenere la vendita al massimo entro 6 mesi.

Una vendita veloce spesso significa anche una vendita con alti guadagni.

Il metodo inoltre prevede una garanzia che quasi nessuno offre: uno storno dalla provvigione.

Non aspettiamo i 6 mesi. Se dopo 5 mesi che abbiamo messo in vendita la casa, questa non è ancora stata venduta (non avete una proposta di acquisto al prezzo richiesto), sulla provvigione avrete uno sconto di 997€.

VEDIAMO LE TRE FASI CHE COMPONGONO IL METODO PER VENDERE LA TUA CASA

1. FASE DI VERIFICA

E’ quella di maggior rilevanza per poter vendere il tuo immobile. Qui si gettano le fondamenta per tutto il processo.

Si basa su 2 passaggi fondamentali:

  1. stima dell’immobile
  2. verifica tecnico – urbanistica di conformità.

Questi 2 aspetti nascondono insidie che possono compromettere tutta la vendita.

La cosa principale da tenere a mente riguardo la “stima dell’immobile” è il fatto di effettuare una stima reale basandosi sull’andamento del mercato. E’ IL MERCATO che comanda.

Non fare l’errore di sopravvalutare (o sottovalutare, ma è difficile) l’immobile.

Fai anche attenzione alle perizie di professionisti “affini” come gli architetti e i geometri o agenti immobiliari lusinghieri.

Spesso si confonde il valore di perizia con il valore di mercato, cioè il valore che fa Vendere il tuo immobile. Alle volte la perizia e il valore di mercato coincidono altre volte no.

Per conoscere il Reale valore di mercato bisogna fare ricerche ed analisi di mercato. Non basta sommare dei valori e moltiplicarli per i metri quadrati (come nelle perizie).

Quindi: se le tue richieste in termini di guadagno dalla vendita non sono in linea con ciò che emerge dalle nostre valutazioni NON possiamo aiutarti a vendere casa perchè non saremmo onesti con te.

Il nostro obiettivo, lo ripeto ancora una volta, è Vendere la tua Casa e NON è “accontentarti” all’inizio dicendoti quello che vorresti sentire sul valore e sulle potenzialità della tua casa solo per acquisire l’incarico.

Noi non vogliamo assolutamente farti perdere nè tempo nè denaro.

Verificare lo stato dell’immobile, come ho già scritto, è importante per non aver problemi di allungamento dei tempi e di possibili controversie con l’acquirente (e il suo avvocato).

Infatti ad oggi il 70% del patrimonio edilizio presenta delle difformità e/o abusi. Per questo è importante farsi affiancare da tecnici abilitati che aiutino a risolvere la situazione e svolgere tutte le pratiche necessarie.

Per esempio, l’APE (l’attestato di prestazione energetica) sai che è necessario per vendere la tua casa?

2. FASE DI PROMOZIONE

Una volta che abbiamo identificato il miglior prezzo per la vendita e che sono state rilevate tutte le problematiche dell’immobile per le quali si sta già provvedendo a sanarle, si passa alla pubblicità dell’immobile.

Per ogni immobile esistono uno o più “clienti tipo”.

Il “cliente tipo” è quel cliente che per la dimensione, i servizi, la posizione, ecc., dell’immobile è più adatto rispetto ad altre tipologie di clienti.

Per esempio, un “cliente tipo” di un bilocale può essere una coppia giovane senza figli oppure anziani, se è servito da ascensore.E così per tutti gli immobili.

Per la promozione è importante presentare l’immobile al meglio delle sue potenzialità per poi poter fare foto/video o brochure cartacee e le visite dei potenziali acquirenti.

Lo diceva anche la pubblicità di un’automobile: “La scienza dice che bastano 7 secondi per farsi una prima impressione“. E, aggiungo, non c’è una seconda possibilità per fare una buona prima impressione.

Questa prima impressione arriva principalmente a livello inconscio, ma ci “guida” più di quello che pensiamo.

Per la mia esperienza, il fattore “PREPARARE LA CASA ALLA VENDITA” è un tasto particolarmente dolente (insieme alla valutazione).

Molti proprietari vogliono il massimo senza però favorirne l’ottenimento.

Come si può pensare di guadagnare il massimo se non si fa nulla per valorizzare l’immobile?

Il minimo è tenere l’immobile pulito e in ordine.

Poi, dipende dall’immobile e dal tipo di degrado, ma è consigliabile dare una rinfrescata alle pareti, liberarlo da tutti i mobili vecchi e fatiscenti.

Alle volte è consigliabile fare anche delle piccole opere di modernizzazione/ristrutturazione.

Questi piccoli accorgimenti per presentare al meglio la casa servono per:

  • annullare o diminuire il ribasso dell’acquirente;
  • diminuire i tempi di vendita.

Ad oggi molti prediligono le cose “più belle da vedere e più pronte all’uso”. Ne sono la prova le case di nuova costruzione: hanno prezzi sempre più folli (anche secondo le banche) ma c’è sempre gente che le compra.

In sostanza più si presenta bene l’immobile più azioni di promozione possiamo fare.

Di base, la tua casa verrà pubblicizzata:

  • sui principali portali immobiliari, come Immobiliare.it;
  • sul nostro sito e nella nostra banca dati;
  • con la rete di agenzie con cui collaboriamo;
  • con brochure cartacee nelle zone di interesse (se l’immobile lo permette).

Prepareremo per gli acquirenti realmente interessati un opuscolo personalizzato dell’immobile per presentare loro l’immobile, sottolineandone i punti di forza e le potenzialità.

In genere in questa fase, già dopo le prime 2/3 settimane sia ha un riscontro sufficiente per capire se si è partiti correttamente oppure se si è stati troppo ottimisti.

L’importante è non aspettare, ma in caso correggere subito il tiro andando a correggere il prezzo di vendita.

Se tutto procede bene invece, bisogna solo passare alla qualifica del cliente.

3. FASE DI QUALIFICA

Si arriva in questa fase quando c’è almeno un acquirente.

Prima di compilare la proposta di acquisto l’acquirente (o gli acquirenti) avrà già fatto il colloquio con il mediatore creditizio.

Da qui la palla passa a te perchè dovrai decidere l’acquirente (se sono più di uno) e firmare la proposta di acquisto che più ti aggrada.

Una volta firmata la proposta che vale come preliminare, provvederemo a sistemare e inviare la documentazione necessaria al notaio per poter procedere nel futuro prossimo con il rogito.

Seguiamo la compravendita come promesso, dall’inizio alla fine.

VUOI ANCHE TU VENDERE CASA SAPENDO DI ESSERTI AFFIDATO A PROFESSIONISTI CHE SI ADOPERANO ATTIVAMENTE PER VENDERLA AL MEGLIO?


Dal 1994 a fianco dei proprietari di casa che hanno uno bisogno impellente: vendere casa al massimo entro 6 mesi, ma senza rinunciare ad una vendita che porti il massimo guadagno e “catastalmente e urbanisticamente” corretta, sicura da future controversie.

Luca Ronca


Proponici il tuo immobile, vediamo se possiamo fare qualcosa insieme

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: